ENERGIA | SUONI VIBRAZIONALI | MEDITAZIONE

I Mudra delle mani: esercizi pratici

Esercizio pratico Yoga delle Mani

Secondo la tradizione yogica, il sistema energetico umano è composto da 72.000 prana nadi (canali energetici).
Negli insegnamenti spirituali provenienti dall’India, tutti gli esseri viventi sono da considerarsi espressioni animate dalla stessa energia primaria, la shakti o prana.

APANAMUDRA

Ispirandosi a questo concetto, la tradizione dello Yoga ha sviluppato delle tecniche molto efficaci come ASANA ( che sono le posizioni dello yoga),
PRANAYAMA (che sono gli esercizi di respirazione),
i BANDHA (che sono le “chiusure interne”)
ed i MUDRA ( ossia le posizioni delle mani) che influenzano lo scorrere dell’energia vitale all’interno del nostro corpo.

Il loro scopo è migliorare la qualità della nostra energia vitale e di mantenere tutto il nostro Essere (corpo e spirito) in uno stato di benessere e di elevazione spirituale.

• Come utilizzare i Mudra?
Innanzitutto ti consiglio di rivolgerti ad un insegnante Yoga qualificato; per i nostri corsi abbiamo la grande esperienza di Monica Azzaro, che nel 2008 ha ottenuto il diploma quadriennale per l’insegnamento dello Yoga presso l'istituto ISYCO di Magnanelli (patrocinato dall'università degli studi di Torino).

👉🏻 Inizia con delle respirazioni profonde e calme 😮‍💨
batti le mani per qualche volta e sfregale tra di loro. 👏🏻

Perché sfregare le mani tra di loro?
Perché strofinare bene i dorsi ed i palmi delle mani, le dita, i lati delle mani stimola la circolazione sanguigna e permette alle articolazioni ed alle giunture di essere più forti e flessibili.
Inoltre questa semplice attenzione, faciliterà l’esecuzione dei mudra delle mani migliorandone l’efficacia.

Scegli il Mudra; in questo articolo ti proponiamo APANAMUDRA – Liberazione – ed eseguilo con intento focalizzato.

🤌🏻 Come fare il Mudra : unisci il medio e l’anulare con il pollice, e tieni ben estesi l’indice ed il mignolo.
🎗 Benefici: è un Mudra che eseguito almeno 2 o 3 volte al giorno/anche più volte, ha un potente effetto detox; migliora l’eliminazione delle tossine, aiuta nei casi di costipazione ed ha effetti benefici sulla vescica.
Secondo gli insegnamenti, regola il ciclo mestruale e purifica la pelle.
Viene anche indicato utile la sua pratica in caso di artrite, costipazione, detox, digestione, salute femminile, ultimo mese di gravidanza per rafforzare l’elasticità e la tonicità del pavimento pelvico. NON eseguire questo mudra negli 8 mesi precedenti!
Teniamo ben presente che non è una pratica magica!

Siediti comodo, comoda e crea il mudra con tutte e due le mani, tenendole appoggiate sulle cosce.
Porta la tua attenzione al centro dell’ombelico, rilassa la pancia e respira regolarmente.
Mantieni il mudra da 5 ai 45 minuti.

🧘🏻‍♀️🧘

Contattaci per fissare un appuntamento.
al numero: 3773236957
oppure via mail: info@spazioasim.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.